Arezzo Impresa, Economia, Cultura e Territorio
AREZZO

Villaggio tirolese, proseguono i mercoledì del gusto

Mercoledì 7 dicembre la baita in legno del mercato natalizio di piazza Grande, simile in tutto e per tutto ad un rifugio alpino, ospita la seconda delle tre cene dal doppio menù tirolese e toscano, dedicata questa volta a zuppe e paste fresche. Dal gulash d’Oltralpe alla toscanissima ribollita, canederli e pici, spaetzle e “gnudi” di ricotta e spinaci, per finire in dolcezza con il gattò aretino e la torta Linzer.

Proseguono i mercoledì del gusto nella grande baita del Villaggio Tirolese di Arezzo ideata dalla Confcommercio.

La struttura di legno, in perfetto stile alpino, mercoledì 7 dicembre ospita la seconda delle tre cene a base di specialità toscane e tirolesi, organizzate dai ristoranti di piazza Grande in collaborazione con i colleghi tirolesi con cui condivideranno la piazza fino al prossimo 26 dicembre.

Il menù sarà interamente dedicato a zuppe e paste fresche. Spazio quindi al gulash d’Oltralpe e alla toscanissima ribollita con cavolo nero e cipollina, poi ci saranno i canederli e i pici al sugo di cinghiale, gli spaetzle e gli aretinissimi “gnudi” di ricotta e spinaci, in una comparazione di sapori e tradizioni che culminerà con il dolce, sempre in doppia versione: il gattò aretino e la torta Linzer di grano saraceno.

Il costo della cena è di 35 euro bevande incluse. Per partecipare occorre prenotare ai numeri di telefono 0575 295894 (Logge Vasari) oppure 0575 21033 (Lancia d’Oro).

Il prossimo, e ultimo, appuntamento con le cene tosco-tirolesi è in programma per mercoledì 14 dicembre con la serata dedicata ai bolliti.

(06 dicembre 2016) © RIPRODUZIONE RISERVATA