Arezzo Impresa, Economia, Cultura e Territorio
LAVORO

"Esercizi di lotta" per avere un lavoro

E' partito ad Arezzo il progetto di training per favorire l’occupazione, nato su iniziativa della Confcommercio di Arezzo in collaborazione con i sindacati dei lavoratori Filcams CGIL, Fisascat CISL, Uiltucs UIL, l’Ente Bilaterale del Turismo e il quotidiano “La Nazione”. Grande affluenza alla serata di presentazione. Tra il pubblico persone dai venti ai cinquant’anni accomunate dallo stesso desiderio: trovare un impiego. Sul palco, insieme al direttore della Confcommercio Franco Marinoni e alla presidente Anna Lapini, il caporedattore della Nazione di Arezzo Sergio Rossi, lo psicologo e consulente Antonio Bicego e i rappresentanti della Fisascat Cisl Barbara Marini e della Uiltucs Uil Marco Conficconi. E ora i 30 “aspiranti occupati” selezionati si ritroveranno lunedì 26 e martedì 27 maggio per la fase operativa della ricerca di un impiego.

Grande affluenza ieri (martedì 13 maggio) all’incontro sulla ricerca del lavoro, organizzato dalla Confcommercio di Arezzo con la collaborazione dei sindacati dei lavoratori Filcams CGIL, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, il sostegno dell’Ente Bilaterale del Turismo e la partnership del quotidiano “La Nazione”.

Oltre centro le persone presenti in sala, di età compresa fra i venti e i cinquant’anni, tutte accomunate dallo stesso desiderio: trovare un impiego. Per qualcuno il primo della vita, dopo gli anni di studi scolastici. Per qualcun altro, invece, una nuova occupazione per rimpiazzare quella perduta o migliorare la propria posizione. Si sono così esauriti subito i trenta posti disponibili per il training formativo che sarà realizzato nei prossimi giorni.

Sul palco, insieme al direttore della Confcommercio Franco Marinoni che ha presentato la serata, sedevano la presidente dell’organizzazione Anna Lapini, il caporedattore della Nazione di Arezzo Sergio Rossi e i rappresentanti della Fisascat Cisl Barbara Marini e della Uiltucs Uil Marco Conficconi, che hanno sottolineato la necessità di iniziative come questa per avvicinare domanda e offerta sul mercato del lavoro, superando le tante difficoltà che la crisi ha portato.

Clou della serata l’intervento di Antonio Bicego, psicologo e consulente, esperto di formazione e selezione del personale per tante importanti aziende italiane ed internazionali. Suo il format del percorso di training presentato ad Arezzo, che proseguirà con le giornate formative di lunedì 26 e martedì 27 maggio, durante le quali trenta candidati selezionati saranno seguiti passo passo nella ricerca di un lavoro.

“Trovare lavoro non è un gioco né faccenda da dilettanti”, ha sottolineato Bicego, “è un po’ come andare a pesca: nessuna trota abbocca all’amo spontaneamente. Bisogna prima imparare una serie di cose che, messe in pratica con determinazione, volontà e impegno costante, ci porteranno poi ad avere un risultato positivo”.

“Prima regola: mai scoraggiarsi e mai dire che non c’è lavoro se prima non si sono inviati almeno 400 o 500 curriculum vitae”, ha detto Bicego, “l’atteggiamento mentale corretto, quello di chi dice che se voglio un lavoro lo avrò è la base di partenza. Non siamo qui per risolvere il problema della disoccupazione, ma per trovare lavoro a trenta persone, quindi ci concentreremo su alcuni passi concreti da fare per raggiungere l’obiettivo, partendo dalla stesura del curriculum più efficace, dalla ricerca degli indirizzi giusti, dalla gestione dei contatti a quella del colloquio. Nulla va lasciato al caso e all’improvvisazione”.

L’esperto ha poi suggerito, sulla base della sua esperienza diretta, alcuni segreti per iniziare bene la ricerca, raccomandando a tutti di essere sempre disposti a mettersi in discussione, ad essere pronti e flessibili e anche a riconvertire le proprie aspirazioni, quando necessario. Ma, sempre, procedendo in maniera scientifica e razionale.

Adesso, gli “aspiranti occupati” torneranno a sedersi nella sede della Confcommercio aretina per passare alla fase operativa della ricerca di lavoro. 15 persone lunedì 26 maggio, le altre 15 martedì 27 maggio affronteranno negli uffici di via XXV Aprile una full immersion di una giornata intera, dalle 9 alle 15, per mettersi alla ricerca di un lavoro con i consigli e l’assistenza del dottor Bicego e degli esperti del suo team. Tra gli argomenti che saranno passai in rassegna, la gestione corretta di mail e colloquio, l’uso dei social network da Facebook a Linkedin, le modalità giuste per presentare se stessi e la propria professionalità. “Esercizi di lotta per il lavoro”, come li definisce Bicego, che aiuteranno a rinforzare autostima e volontà per arrivare all’obiettivo lavoro.

 

(14 maggio 2014) © RIPRODUZIONE RISERVATA